TRENDYCATOR

TRENDYCATOR

Il nostro algoritmo proprietario TRENDYCATOR è alla base dei modelli di asset allocation (e quindi dei Portafogli Modello che ne derivano) e svolge il compito di individuare il più tempestivamente possibile le tendenze importanti delle varie classi di investimento e, conseguentemente, assegnarne il peso all’interno di un portafoglio.

Frutto di oltre un decennio di sviluppo e ricerca è oggi uno strumento affidabile e potente per le scelte operative tattiche e dinamiche di portafoglio: non fa previsioni, ma segue il mercato e coglie i principali mutamenti nelle tendenze di medio termine garantendo un rigoroso controllo del rischio complessivo, a tutto vantaggio dell’efficienza del rapporto rischio/rendimento di un portafoglio.

Il contenimento dei rischi di portafoglio, unitamente al raggiungimento degli obiettivi finanziari che esso si pone, deve passare per l’adozione di una metodologia dinamica. Infatti attraverso l’asset allocation tattica (medio termine), integrata con l’asset allocation dinamica (breve termine), le scelte di rotazione del portafoglio saranno sempre effettuate tenendo bene in conto la situazione economico-finanziaria globale e le tendenze di medio termine, siano esse positive o negative.

Trendycator è quindi in grado di fornire importanti e vitali informazioni per un portafoglio che deve essere longevo e redditizio, evitando quindi di incorrere nel fatale errore di concepire portafogli altamente inefficienti, “ingessati” già in fase di costruzione, ed esposti oltre ogni ragionevole misura agli umori e agli eccessi dei mercati. Misurando le tendenze di medio termine ed individuandone i potenziali punti di svolta evita di far mantenere o inserire in portafoglio asset a rischio anche quando ciò non sia per nulla giustificato dalle condizioni di mercato. I risultati e i buoni rendimenti si ottengono con un continuo e rigoroso controllo dei rischi, in corso d’opera, e non ex-ante; il rendimento realmente ottenuto – e non quello atteso – è la risultanza del metodo di lavoro, non una variabile su cui parametrare a priori la distribuzione delle asset class nel portafoglio.

Per una comprensione esaustiva del funzionamento dell’algoritmo Trendycator SCARICA GRATIS il PDF illustrativo: