fbpx
Siamo apparsi regolarmente su:
IlGiornaleIlSole24Ore

I 5 migliori ETF del 2018

La borsa sale, ma come ci insegna l’esperienza ormai “tanto più si sale – tanto più si scende”: non è un caso che stiamo ricevendo numerose mail di Clienti che ci chiedono il nostro pensiero sugli ETF Short.

Quando sarà il momento introdurremo certamente tali strumenti nei nostri “preferiti”, al momento non ci sono indicazioni quantitative che possano far presagire la fine del trend in atto.

Per tanto in questo articolo vi presentiamo un mini portafoglio dei 5 migliori ETF per il 2018 pronto all’uso, opportunamente diversificati per resistere agli urti del mercato.

Per questi motivi come primo ETF proponiamo il UBS ETF Bloom.Barc. TIPS 1-10 UCITS ETF A EUR Hdg LU1459801780.

  • Le spese di gestione correnti sono pari al 0.20%
  • Dividendo NO
  • Rendimento: 1Anno -1.32% (Fonte Borsaitaliana)

È un titolo interessante da inserire nel portafoglio dei 5 migliori ETF per il 2018 perché ci offre l’opportunità di investire sui titoli di stato USA indicizzati all’inflazione con durata da 1 a massimo 10 anni con copertura del rischio cambio.

ETF 2: PIMCO Short-Term High Yield Eur Hedged UCITS ETF IE00BF8HV600.

  • Le spese di gestione correnti sono pari al 0.60%
  • Dividendo MENSILI
  • Rendimento: 1Anno -1.99% (Fonte Borsaitaliana)

ETF che investe su Bond High Yeld a bravissimo termine: lo riteniamo un titolo particolarmente interessante perché ha un andamento storico particolarmente normalizzato, senza grandi scossoni ma con un piano cedolare mensile di assoluto rispetto; gli ultimi due dividendi sono stati di 0.35 per quota a Dicembre, 0.37 per quota a novembre e 0.47 ad ottobre.

La sommatoria dei dividendi nel 2017 ha prodotto 4.81 euro per quota.

DIVIDENDI 2017 PIMCO STHE IE00BF8HV600
DIVIDENDI 2017 PIMCO STHE IE00BF8HV600

Andamento Grafico:

PIMCO STHE IE00BF8HV600
PIMCO STHE IE00BF8HV600

ETF 3: db Physical Gold Euro Hedged ETC DE000A1EK0G3.

  • Le spese di gestione correnti sono pari al 0.29%
  • Dividendo NO
  • Rendimento: 1Anno +8.72% (Fonte Borsaitaliana)

Il titolo si è già mosso repentinamente al rialzo nelle ultime settimane, se sia il segnale che qualcuno inizia a coprirsi non lo sappiamo, ma certamente oggi più che mai è una assicurazione sul portafoglio.

Come sempre nel caso in cui le borse dovessero peggiorare tornerebbe ad essere l’asset rifugio per eccellenza.

db Physical Gold Euro Hedged ETC DE000A1EK0G3
db Physical Gold Euro Hedged ETC DE000A1EK0G3

ETF 4: iShares Global Clean Energy UCITS ETF USD (Dist) IE00B1XNHC34

  • Le spese di gestione correnti sono pari al 0.65%
  • Dividendo Semestrale
  • Rendimento: 1Anno +1.54% (Fonte Borsaitaliana)

Proviamo anche in questo portafoglio a cavalcare l’impulso ecologista con questo ETF che investe sull’indice S&P GLOBAL CLEAN ENERGY.

Graficamente è in una posizione ottima con un BOTTOM appena registrato.

iShares Global Clean Energy UCITS ETF USD (Dist) IE00B1XNHC34
iShares Global Clean Energy UCITS ETF USD (Dist) IE00B1XNHC34

ETF 5: UBS CMCI Composite SF UCITS ETF Hedged A-Acc IE00B58HMN42

  • Le spese di gestione correnti sono pari al 0.37%
  • Dividendo NO
  • Rendimento: 1Anno +4.22% (Fonte Borsaitaliana)

Titolo molto interessante che replica l’andamento acquista il sottoindice BLOOMBERG CMCI COMPOSITE HEDGE EUR TR il quale è composto da 27 futures su commodities equipesate.

E’ noto che all’interno di un ciclo economico le commodities sono le ultime ad apprezzarsi, e molto dipenderà dall’andamento dell’inflazione durante il 2018. Comunque è apprezzabile come questo ETF sia già in salita a dispetto di un indice CRB ancora al palo.

UBS CMCI Composite SF UCITS ETF Hedged A-Acc IE00B58HMN42
UBS CMCI Composite SF UCITS ETF Hedged A-Acc IE00B58HMN42

Per seguire i titoli nella loro evoluzione come sempre riferirsi alle tabelle MIGLIORI ETF: https://rendimentofondi.it/migliori-etf/

Demaria Walter

Data creazione articolo 2018/01/12 ore 17.00

Share.

Dr. Walter Demaria Laurea in Psicoeconomia, è uno dei più noti consulenti finanziari italiani. E’ tra i fondatori di Rendimento Fondi ed è editorialista di diversi quotidiani finanziari. Insieme a Massimo Gotta ha pubblicato “Investire in obbligazioni”, Trading Library, 2013, che è ad oggi un best seller tra i testi che si occupano in maniera operativa dell’investimento in obbligazioni. Ha un approccio ai mercati di tipo quantitativo e ha ideato il modello Trendycator che applica quotidianamente nella sua professione.

Leave A Reply

L'unico Circolo nato per affrontare insieme i mercati.