fbpx

Due ETF obbligazionari con maxi dividendi

2

Sei un risparmiatore o un professionista della finanza e hai l’esigenza di inserire un ETF in portafoglio che ti dia dei dividendi, ma senza doverti preoccupare ogni giorno di star lì a guardare il titolo se sale o scende?

Vediamo in questo nuovo articolo due ETF obbligazionari con maxi dividendi.

Se preferisci puoi guardare subito il video completo, oppure continua a leggere.

Perché ancora due ETF obbligazionari?

Dopo il successo del precedente articolo sul Pimco STHE ancora una volta ti parlo di ETF obbligazionari perché sono quelli dai quali personalmente ho tratto i maggiori benefici personali.

Va riconosciuto comunque che il momento storico è tutto a favore dell’azionario, quindi, nel mio prossimo articolo ti parlerò anche di alcuni interessanti ETF azionari sempre a distribuzione di dividendi.

Per questo ti invito a continuare a seguirci.

Il concetto di interesse, per questi titoli, si basa essenzialmente sull’analisi del grafico, unitamente al buon flusso cedolare.

Scopriamo i due ETF obbligazionari con maxi dividendi

Partiamo dal primo, il simbolo è IEMB è un Ishare che ha come sottostante i bond emergenti.

Nello specifico si tratta dell’Ishares Jpmorgan Em Mkt Bond Ucits Etf – IE00B2NPKV68.

Esiste un pattern ricorrente fra questi due titoli e il Pimco STHE di cui abbiamo parlato in precedenza.

Si tratta della lateralità.

Il più delle volte, avere un titolo che non va da nessuna parte è uno svantaggio, questo comportamento comporta l’inefficienza di qualunque indicatore o sistema di trading, quindi anche oggi non parliamo di ETI o Trendycator.

Altre volte invece, la lateralità è un plus, sempre per il concetto lungamente discusso, che in questo articolo stiamo andando alla ricerca di dividendi e non di direzionalità.

Come vedi dal grafico che ti propongo, il titolo si muove da sempre, nell’intorno di 90 dollari, certo le escursioni sono anche importanti, ma poi torna sempre nei pressi dei suo fair price.

Oggi siamo proprio a 93, dunque all’incirca sul suo fair price.

IE00B2NPKV68-IEMB-2021

Questo è un buon punto per acquistare il titolo, ma per chi non avesse fretta, una buona strategia di trading consiste nell’aspettare un ritorno del titolo fra 80 e 85; questo valore, sarebbe ottimo per acquistare avendo un extra rendimento dato da dividendo + guadagno in conto capitale.

Ti ricordo che puoi sempre mettere il titolo nella tua watchlist di Rendimentofondi e monitorarlo nel tempo.

L’etf IEMB distribuisce dividendi MENSILI, e la peculiarità che lo rende davvero molto interessante per te è che il rendimento di questo titolo è circa del 5.1% dato dalla divisione deli dividendi medi annuali per il prezzo medio.

Quindi davvero un titolo estremamente interessante per le sue potenzialità.

Il secondo titolo ha come simbolo CORP, anche questo è un Ishare che ha come sottostante i corporate bond a livello globale.

Nello specifico si tratta dell’Ishares Global Corporate Bond Ucits Etf – CORP – IE00B7J7TB45

Anche questo ETF si muove in un range ampio di lateralità con la mediana intorno a 86 dollari.

È un ETF che distribuisce dividendi semestrali e in questo caso, facendo lo stesso calcolo di prima risulta avere un rendimento medio annuo del 2.2%, al lordo della tassazione ovviamente.

Comunque non male se paragonato al rendimento di un bond oggi.

Parliamo di un rendimento certamente inferiore, ma anche questo titolo, come si osserva dal grafico potrebbe essere comprato qualora in futuro dovesse tornare in area 80 dollari, creando un interessante operazione di trading.

Riassumendo, la lateralità è l’aspetto peculiare di questi due strumenti, unito al buon flusso di dividendi.

La lateralità inoltre ci offre regolarità, è utile perché ci può far dimenticare di avere il titolo in portafoglio. Una volta acquistato lo vedremo infatti oscillare sempre intorno al suo fair price.

Se anche tu utilizzi con successo questi titoli, mi raccomando faccelo sapere nei commenti, di questo articolo o del video sulla piattaforma YouTube.

 

Buon RendimentoFondi

Share.

About Author

Dr. Walter Demaria Laurea in Psicoeconomia, è uno dei più noti consulenti finanziari italiani. E’ tra i fondatori di Rendimento Fondi ed è editorialista di diversi quotidiani finanziari. Insieme a Massimo Gotta ha pubblicato “Investire in obbligazioni”, Trading Library, 2013, che è ad oggi un best seller tra i testi che si occupano in maniera operativa dell’investimento in obbligazioni. Ha un approccio ai mercati di tipo quantitativo e ha ideato il modello Trendycator che applica quotidianamente nella sua professione.