fbpx

Esprinet +260% analisi di un segnale Trendycator

0

In questo articolo andremo ad analizzare come sia stato possibile, per i lettori di RendimentoFondi, ottenere oltre il 200% con una singola azione grazie al Trendycator.

Detta così starai già pensando che è il solito pataccaro che ci parla dell’operazione a posteriori, dopo aver visto com’è andata, ma non è così.

Dico questo senza paura di smentite perché chi ci segue da tanto tempo ha ormai imparato che tutti gli anni c’è la cosiddetta pepita da commentare.

Ti basta infatti fare la prova gratuita su RendimentoFondi di una settimana per vedere che il titolo è presente nel nostro tradingsystem e sprattutto le operazioni rimangono indelebili nei nostri grafici.

Non solo, tutti i nostri segnali sono scaricabili in excel, dunque puoi farti il tuo archivio per monitorare il nostro lavoro nel tempo.

Lo scopo di questo video non è però quello di mostrarti una cosa già avvenuta, ma di analizzare i motivi che hanno portato a questo splendido risultato e come poterlo replicare.

Vediamo insieme, dunque, perché questa è stata una operazione da manuale targata Trendycator.

Analisi titolo Esprinet

 

 

Innanzitutto, chi avrebbe mai investito su un titolo che da tre anni era fermo fra i due e i tre euro per azione? ma soprattutto quando saremmo potuti entrare?

Queste informazioni ce le ha fornite direttamente il Trendycator il quale ci ha fornito un segnale di ingresso per una posizione tutt’ora in essere con una performance addirittura del +260%.

Come prima cosa ti chiedo di osservare come questo sia un segnale grafico, ben diverso da un messaggio Telegram o una newsletter che mi dice compra senza sapere cosa e perché.

Così ci trasformiamo tutti in sudditi dei tradingsystem.

Rendimentofondi invece ti offre la possibilità di vedere e apprezzare il segnale, avendo così un livello di coscienza più profonda dei tuoi investimenti.

L’impatto visivo infatti è in grado di farti comprendere se stiamo entrando su un trend nascente come questo dopo una lunga fase laterale, oppure su un titolo che magari arriva già da una lunga fase di crescita.

Notiamo anche una particolarità: il modello non è uscito quando Trendycator è diventato rosso.

Perché ti chiederai?

Ne abbiamo parlato in un video della nostra masterclass, che ti invito a rivedere, ecco il link al VIDEO>>

In sostanza, Trendycator chiude la posizione solamente alla rottura del minimo della barra che ha fatto diventare rosso il Trendycator.

Rivedendo la masterclass potrai apprezzare numerosi esempi che ti chiariranno il perché abbiamo deciso di programmarlo proprio in questo modo.

Ora ti starai chiedendo perché, però, nel servizio tradingsystem c’è una data di ingresso diversa e una performance diversa, pari a +138%?

Differenze fra Grafici e Tradingsystem

Voglio fugare ogni tuo potenziale dubbio; esiste infatti, una piccolissima differenza (voluta ovviamente) fra quanto rappresentato sui grafici e quanto riportato nel servizio tradingsystem che adesso ti spiego.

I grafici riportano fedelmente le indicazioni del nostro Trendycator, quindi un ingresso quando l’indicatore diventa verde e una uscita quando l’indicatore diventa rosso, che è efficace nella maggioranza dei casi.

Soprattutto se si parla di fondi comuni di investimento.

Ma nel corso del tempo, i nostri lettori ci hanno richiesto la possibilità di avere un sistema che fosse più dinamico con il quale fare trading, quindi aggiungere una componente + speculativa al portafoglio.

Così sono nati i tradingsystem che aggiungono uno stop loss dinamico, il quale a causa dell’alta volatilità legata al covid ha segnato una uscita dalla posizione per poi successivamente rientrare.

Ecco spiegato perché si vedono due valori diversi di performance.

In questo caso, che tu abbia deciso di seguire un metodo piuttosto che l’altro il guadagno sarebbe stato comunque interessante.

Devi solo scegliere se preferisci, in base al tuo tempo, seguire una operatività più rilassata, che ti richiede meno impegno, oppure una leggermente più dinamica che implica però il dover seguire l’evoluzione nel tempo dello stop.

Già che siamo in questa pagina vorrei infine anche farti osservare come nel nostro tradingsystem i titoli con un utile a doppia cifra siano davvero tanti.

Esprinet, conclusioni

In questo articolo educational abbiamo visto due cose interessanti:

  • una pillola su come ragiona operativamente il trendycator
  • come l’abbonamento a Rendimentofondi crea un valore tangibile e misurabile per il lettore.

Buon RendimentoFondi.

Share.

About Author

Dr. Walter Demaria Laurea in Psicoeconomia, è uno dei più noti consulenti finanziari italiani. E’ tra i fondatori di Rendimento Fondi ed è editorialista di diversi quotidiani finanziari. Insieme a Massimo Gotta ha pubblicato “Investire in obbligazioni”, Trading Library, 2013, che è ad oggi un best seller tra i testi che si occupano in maniera operativa dell’investimento in obbligazioni. Ha un approccio ai mercati di tipo quantitativo e ha ideato il modello Trendycator che applica quotidianamente nella sua professione.

Leave A Reply