fbpx

Risultati dei portafogli 2019

0

Si è chiuso il 2019 e, come consuetudine vuole, è tempo di bilanci in merito all’andamento dei nostri portafogli. E’ quindi giunto il momento per analizzare i risultati dei portafogli 2019 per vedere come si sono comportati i diversi asset e come si sono comportati i modelli ETI e Trendycator.

Anticipando che è stato un buon anno per tutti i nostri portafogli, da quelli più conservativi a quelli più aggressivi, procediamo per gradi analizzando le diverse tipologie, partendo dai portafogli ETF passando per i portafogli in fondi, per finire con i portafogli Combo misti ETF/fondi.

Iniziamo quindi con i risultati dei portafogli 2019 per ciò che riguarda gli asset in ETF. In Fig.1 abbiamo la grafica che ci mostra come il portafoglio Azionario Tematico/Settoriale conquisti la medaglia d’oro con un rendimento del 7,02%, seguito dall’Azionario Globale con un 5,07%. Terzo gradino del podio per il Bilanciato Globale che cresce del 4,25% a cui segue il Bond Globale con un 3,95%.

Fig.1 – Portafogli ETF RendimentoFondi

Risultati interessanti, considerando che il 2019 è da un lato stato un anno di crescita dei mercati a livello generale, ma caratterizzato anche da periodi avversi di volatilità negativa piuttosto accentuata e intensa. Prova ne sia che in alcuni casi i ritracciamenti sono stati piuttosto pesanti.

Proseguendo con i risultati dei portafogli 2019 per ciò che riguarda gli asset in Fondi, in Fig.2 abbiamo la grafica che ci mostra come il migliore sia stato il portafoglio Azionario Globale con un rendimento del 14,27%, seguito dal Bond Globale con uno stratosferico 13,35%. Terzo gradino del podio per l’Azionario Tematico Globale che porta a casa un 12,10% a cui segue il Cedola con un 5,43%. A chiudere troviamo il Bilanciato Globale con un risultato del 4,59%.

Fig.2 – Portafogli Fondi RendimentoFondi

Anche in questo caso i risultati sono di tutto rispetto, a maggior ragione considerando che tre portafogli su cinque hanno rendimento a doppia cifra. Straordinario il portafoglio obbligazionario che grazie al superbo lavoro di ETI e Trendycator ha permesso di selezionare delle vere pepite che hanno dato risultati insperati, vista la situazione generale in cui versano le obbligazioni ormai da diverso tempo.

Concludiamo con i risultati dei portafogli 2019 per ciò che riguarda i Combo, cioè i portafogli misti ETF/Fondi, illustrati in Fig.3. Il migliore è risultato il Combo Aggressivo con un rendimento del 19,01%, seguito dal Combo Bilanciato che porta a casa un buon 11,65%. Chiude il Combo Prudente che incassa un 9,38% particolarmente interessante visto il bassissimo rischio a cui si è esposti.

Fig.3 – Portafogli Combo RendimentoFondi

Inutile dire che anche in questo caso non possiamo che essere soddisfatti dei risultati conseguiti in questo 2019, che seppur sostanzialmente al rialzo spesso e volentieri ha creato non pochi grattacapi per diverse e alterne vicende di varia natura.

Bilancio quindi assolutamente positivo per i portafogli di RendimentoFondi nel 2019: un altro anno da aggiungere alla serie di successi e buon servizio reso ai nostri abbonati, i quali hanno potuto tratte profitti e far lavorare bene e con l’adeguato controllo dei rischi i loro risparmi. Insomma, un altro anno da incorniciare.  

RendimentoFondi.it

Share.

About Author

Dr.Massimo Gotta laureato in Scienze Politiche e in Giurisprudenza è uno dei più apprezzati analisti finanziari italiani e tra i fondatori di Rendimento Fondi. Ha alle spalle una lunga carriera professionale nel mondo bancario e finanziario: ha lavorato per l’Università degli Studi di Torino e la Scuola di Amministrazione Aziendale di Torino, il gruppo bancario Mediobanca, infine Banca Sella come responsabile Ufficio Titoli e Borsino ed in seguito Gestore di patrimoni presso la struttura Private Banking. Massimo Gotta è stato un apprezzato opinionista per diversi media finanziari tra cui Repubblica.it, LombardReport.com, Il Valore. E’ coautore con Walter Demaria di “Investire in obbligazioni”, Trading Library, 2013 ed autore di diversi altri libri tra cui “Il meglio dell’analisi tecnica in Metastock”, Experta, (2006).

Leave A Reply