fbpx

Struttura a termine VIX nel post elezioni USA

0

Lo avevamo ampiamente previsto sulle colonne del nostro giornale, nell’articolo “Cosa ci dice la struttura a termine del VIX”, che il future avrebbe rialzato la testa a cavallo delle elezioni presidenziali USA. Invito ovviamente i lettori di RendimentoFondi ad andare a rileggere questo interessantissimo articolo nel quale viene raccontata una tecnica previsionale, rispetto all’andamento dei mercati finanziari, davvero immediata e di facile apprendimento.

Almeno al momento la previsione dei future sul VIX si è dimostrata azzeccata e se si analizza gli stessi future oggi si evince che loro prevedono che l’indice rimarrà pressappoco su questi livelli fino a tutto Dicembre, per poi scendere durante tutto il 2021.

Analisi grafica Indice VIX

Vediamo subito i grafici, prima del VIX index (Fig.1) e in seguito della struttura a termine.

Grafico

VIX-Novembre-2020

All’epoca la struttura a termine del VIX (Fig.2)  indicava un possibile approdo dell’indice in area 30.900 punti. Come vediamo dal grafico proposto invece a fine ottobre l’indice ha toccato un picco di a 41.000 punti.

struttura a termine VIX

VIX future term structure

Oggi la stessa struttura previsionale, come si vede in Fig.3, ci segnala un indice potenzialmente ancora stabile su posizioni medio alte, che però andrà risolvendosi nell’arco del 2021. Questo fa anche il paio con quanto avevamo raccontato nel nostro webcast di marzo, quando parlando del VIX avevamo detto che in media tale indice impiega sempre circa un anno, passato tra alti e bassi, per tornare nell’alveo della tranquillità. Anche questa volta non si è smentito.

VIX future term structure novembre 2020

Fonte: http://vixcentral.com/

 

Share.

About Author

Dr. Walter Demaria Laurea in Psicoeconomia, è uno dei più noti consulenti finanziari italiani. E’ tra i fondatori di Rendimento Fondi ed è editorialista di diversi quotidiani finanziari. Insieme a Massimo Gotta ha pubblicato “Investire in obbligazioni”, Trading Library, 2013, che è ad oggi un best seller tra i testi che si occupano in maniera operativa dell’investimento in obbligazioni. Ha un approccio ai mercati di tipo quantitativo e ha ideato il modello Trendycator che applica quotidianamente nella sua professione.

Leave A Reply