2019-12-02: Aggiornamenti Portafogli

Symphonia Electric Vehicles Revolution LU0903875457

1

Symphonia Electric Vehicles Revolution LU0903875457

Grafene Parte 3

Il Fondo italiano Symphonia Electric Vehicles Revolution LU0903875457, rappresenta al momento l’unica valida alternativa percorribile in Italia per investire sulle nuove tecnologie quali il Grafene almeno applicato nel settore Automotive.

Symphonia SGR è una piccola realtà con sede a Torino e recentemente ha lanciato il fondo Electric Vehicles Revolution https://www.symphonia.it/fondo/comparto-symphonia-lux-electric-vehicles-revolution il quale seleziona aziende che potranno beneficiare delle prossime tendenze in tema mobilità sostenibile.

Il fondo è focalizzato nel settore automotive, ma come sempre è impossibile operare una distinzione netta tra settori merceologici in quanto le aziende multinazionali acquistate dai gestori ormai operano sempre più diversificando prodotti e settori. 

Non a caso, l’azienda che gestisce il fondo sottolinea come garantisca un buon livello di diversificazione in quanto le aziende lavorano su svariati altri settori, dalle energie rinnovabili, alle infrastrutture, ai software, ai nuovi materiali e alla connettività.

Questo appare un po’ come un controsenso rispetto alla specificità del fondo, ma come detto quando si acquista una Samsung ormai si punta su automotive, tecnologia, telefonia, elettronica di consumo etc.

Il Fondo Symphonia Electric Vehicles Revolution  presenta spese annue del 2.34% e costi di sottoscrizione del 4% (solitamente abbattuti dai collocatori) e nel 2017 ha ovviamente avuto un rendimento stellare pari al +38%. È bene specificare, inoltre, la possibilità da parte del gestore di aggiungere ai costi una commissione di performance pari al 20%, sulla base dei risultati raggiunti nel corso dell’anno.

Dalla osservazione della ripartizione geografica si nota come sia molto ben diversificato a livello globale; le principali voci in elenco sono: Stati Uniti 5.65%, Europa occidentale 27,16%, Europa dell’est 9.34%, Giappone 22,50%, Asia paesi sviluppati 26,10, Asia emergente 4,66.

A livello di settori i maggiori sono: tecnologia 27,18%, Telecomunicazione 24,90%, Materie prime 30,38%, beni industriali 6,45%.

Vediamo come è ripartito il portafoglio (fonte Symphonia):

portafoglio symphonia Electric Vehicles Revolution

portafoglio symphonia Electric Vehicles Revolution

Come si vede dal Top holding azioni, compaiono società operanti nella chimica davvero ad ampio spettro come la Sumitomo la quale opera addirittura in campo farmaceutico: https://www.sumitomo-chem.co.jp/english/products/basic_chemicals/

Poi si trova una delle aziende più grandi e attive al mondo in questo campo la SAMSUNG SDI che lavora intensamente su materiali del futuro tra gli altri anche il Grafene del quale abbiamo parlato in questa serie di articoli.

In questo comunicato del novembre scorso proprio SAMSUNG SDI  ha annunciato di lavorare a batterie al Grafene con una capacità fino al 45% superiore e una velocità di ricarica 5 volte inferiore https://news.samsung.com/global/samsung-develops-battery-material-with-5x-faster-charging-speed

Il fondo Symphonia dunque al momento rappresenta senz’altro uno degli strumenti migliori acquistabili in Italia sul quale un investitore può investire sulle tecnologie del futuro.

Grafico andamento storico:

rendimento symphonia LU090387545

rendimento symphonia LU090387545

Rendimentofondi.it

 

 

Share.

About Author

Dr. Walter Demaria Laurea in Psicoeconomia, è uno dei più noti consulenti finanziari italiani. E’ tra i fondatori di Rendimento Fondi ed è editorialista di diversi quotidiani finanziari. Insieme a Massimo Gotta ha pubblicato “Investire in obbligazioni”, Trading Library, 2013, che è ad oggi un best seller tra i testi che si occupano in maniera operativa dell’investimento in obbligazioni. Ha un approccio ai mercati di tipo quantitativo e ha ideato il modello Trendycator che applica quotidianamente nella sua professione.

1 commento

  1. Pingback: Guadagnare con il grafene

Leave A Reply